Le tue idee

  • 02/05 – Vincenzo Rossi – "Lucrezia" ha una buona dose di Ragione, idem "DISINCANTATO".
    Infatti RISULTA che ANCHE nella CGIL NON siamo TUTTI uguali:
    [come in tutta Italia], c'è chi "ci mette la faccia" MA c'è PURE che ci la perde "la faccia" !!
    "DISINCANTATO" si sarà "imbattuto" in Compagni "mercanti" SEPPURE (mi si consenta) quelli "doc" hanno l'abitudine di Firmarsi con Nome et Cognome;
    NON con Pseudonimi...

    A 23 persone piace - Mi piace >
  • 02/05 – Stefano Zeminian – Questi ultimi dieci anni mi hanno disintegrato. Mi sento al contempo come Kurt Vonnegut dopo il bombardamento di Dresda, e come il pilota dell'Enola Gay. BISOGNA RIPARTIRE DA GRAMSCI.
    Dite a Corrado Bares di non mollare: la lotta è giusta e la rivoluzione è appena cominciata.

    A 25 persone piace - Mi piace >
  • 02/05 – Vincenzo Rossi – Le problematiche e le proposte, esposte da “Inca” il 13 Aprile scorso, sono SOPRATTUTTO di ordine politico MA ANCHE di spettanza sindacale, attenendo a questioni di giustizia LAVORATIVA e all’EQUO funzionamento generale di un Ente STATALE (la Scuola) basilare per la società civile e -quindi- sia la politica che i Sindacati dovrebbero (SEMPRE) cimentarsi nella riorganizzazione delle Scuole (quelle dove vengono VIOLATI molti DIRITTI) senza farsi condizionare da personalismi e/o da INTERESSI di gruppi, di caste, nè da poteri DIRIGENZIALI ”incrociantisi” con altri poteri…
    Sarebbe una grande vittoria della democrazia e della giustizia sociale e LAVORATIVA.
    Tutti sappiamo che è così; ma le verità (in Italia) vanno pubblicate oppure chi le scrive va “tenuto alla larga” e reputato "fastidioso" ?

    A 32 persone piace - Mi piace >
  • 02/05 – bonaria54 – investire sulla scuola, assumere personale motivato e competente,che aspetta di essere assunto dal concorso per esami e titoli dal 1999 , chiudere definitivamente le graduatorie permanenti fino all'esaurimento perchè non ritengo giusto affidare il futuro a giovani inesperti.Tagliare dove è possibile (in politica) e recuperare fondi e immobili tolti alla mafia Recuperare la generazione 30/40 anni che non vede futuro, incentivare l'acquisto di una casa e la formazione di una famiglia, più lavoro per tutti, siamo in fase involutiva!!!!!!!!!!!!!!!!
    A 31 persone piace - Mi piace >
  • 26/04 – Vincenzo Rossi – Chiunque sia impegnato (per Davvero) nel Bene Comune (PARTICOLARMENTE nella Scuola Pubblica), costituendo un Esempio Educativo per la Collettività, dovrebbe trarre ispirazione dalla Memoria Storica del Periodo “repubblichino” di Salò;
    laddove alcuni italiani (oggi come ieri) fanno come PONZIO PILATO oppure come gli STRUZZI.
    Le Lettere dei Condannati a Morte della Resistenza costituiscono un Esemplare Modello Morale (quindi) Didattico-Educativo:
    facciamole leggere ai nostri Ragazzi, facciamo leggere Piero Calamandrei, Primo Levi…..
    Non ci si vuole ESPORRE nel TIMORE di essere Perseguiti con Varie Modalità, in alcuni contesti di “bassa lega” ?
    Noi (oggi) offriamo ai giovani la ONESTA' di un Esempio CONCRETO di Equità, Giustizia e NON di Corruzione;
    i nostri Nonni nel Ventennio (quello di allora !!) offrirono l' ONESTA' della loro Vita.

    A 31 persone piace - Mi piace >
  • 23/04 – Antonello – Come possiamo dare un'idea quando vedendo la tabella degli organici per l'a.s. 2012 - 2013 l'italia è letteralmente divisa a metà? la prima è 'pubblicizzare' questa 'anomalia' che vede da troppi anni il meridione pagare uno scotto a favore del nord. così non possiamo continuare. la seconda è che il sindacato deve non proporre lo sciopero ma riconquistare la loro posizione propulsiva all'interno delle scuole. ora le rsu non hanno peso visto lo strapotere degli inetti dirigenti.
    A 31 persone piace - Mi piace >
  • 18/04 – felix – Se sappiamo che esistono i trepuntifici come i diplomifici oppure il mercato delle lauree tutto ciò a scapito degli onesti perchè come sindacato non facciamo delle proposte esempio gli insegnanti delle graduatorie possono far valere esclusivamente il servizio.
    A 35 persone piace - Mi piace >
  • 18/04 – Gloria – Per ricostruire l'Italia bisognerebbe che gli attuali politici facessero un passo indietro, lasciassero spazio ai giovani e alle donne, forse verrebbe fuori dalle loro idee e proposte un'Italia migliore
    A 31 persone piace - Mi piace >
< 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 ... >
Video Banner PicBadge Manifesto
Partecipa

Contribuisci con le tue idee
alla discussione sui temi proposti
da Ricostruiamo l'Italia

Pubblica

Registrati
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube