Le tue idee

  • 08/02 – Vincenzo Rossi – INVITO a Firmare a sostegno della FIOM (espulsa dalla FIAT) sul Sito:
    http://temi.repubblica.it/micromega-appello/?action=vediappello&idappello=391246.

    Riporto uno stralcio della mia firma (la N° 4062):
    "La FIOM ha ragione... Questo "grasso, grosso, disegno greco" si abbatte ANCHE (MA soltanto sul 90%) di noi italiani !!! Anche nella P.A. aumentano toni minatori, ricatti, e provvedimenti disciplinari vari; l'obiettivo ? Ridurre quel 90% ad una impotente accettazione delle "briciole" mentre i capponi del Manzoni -sempre più- si beccano nell' italico pollaio !!!
    IL Sostegno di TUTTI per... PROVARE ad evitare CHE "la noia" del Lavoro a tempo indeterminato (noia che regna Sovrana in Germania, Francia e nel resto dell'Europa ANCORA Democratica)...non avvolga l'Italia intera !!!

    A 83 persone piace - Mi piace >
  • 07/02 – lucasala – Mi sembra che i sindacati, e la CGIL in particolare, non aiutino molto i giovani ne l'efficienza del sistema universitario. Esempio: se in un dipartimento universitario c'e' un disegnatore che non serve piu' (perche' ormai tutti usano il PC) e che non riesce ad aggiornarsi, questi non viene sostituito con un giovane informatico, ma rimane al suo posto fino alla pensione.
    A 81 persone piace - Mi piace >
  • 08/02 – ANGELO – Direi di non puntare così in alto: "ricostruire l'Italia", sarei già molto contento se si riuscissero a risolvere problemi insoluti, ovviamente del settore scuola (non sottovaluto i problemi degli altri settori ma ovviamente mi riferisco a quello di mia appartenenza), quali: Riconoscimento anzianità servizio personale ATA transitato dagli enti locali allo Stato, Riconoscimento delle manzioni superiori (ANAAM ha già conseguito un ottimo successo a Benevento), sblocco della costituzione della livello C (già previsto nel CCNL), sblocco del contratto. Direi che già affrontare questi punti e risolverne qualcuno sarebbe un buon risultato.
    A 81 persone piace - Mi piace >
  • 08/02 – Antonio – Ho letto il messaggio di INDIGNATA e devo dire che nella mia scuola non è così, anzi c'è una particolare attenzione al ruolo del collaboratore scolastico anche se tutti e due i rappresentanti ancora in carica sono docenti. Quindi, non dico che ci possano essere dei casi come quelli segnalati ma non si può generalizzare.
    A 80 persone piace - Mi piace >
  • 09/02 – Vincenzo Rossi – Ho letto il messaggio di Antonio che risponde a INDIGNATA (leggo tutti i messaggi di chi si impegna -nel piccolo- a Ricostruire l' Italia).
    Quando ero docente "precario" ho "girato" più di 10 Scuole e (generalmente) le RSU erano sensibili ed OGGETTIVE rispetto alle criticità lavorative; le RSU CGIL ancor più.
    In -pochi- casi le RSU (lo sappiamo tutti) risultano soggiacenti, conniventi e/o omertose nel merito di situazioni (per essere benevoli) anomale e [a volte] trasversalmente insabbiate.
    Purtroppo -come sempre- dipende dalla persona che si vota... non dalla sigla sindacale di cui si sarà fregiata per farsi votare !!!
    A meno che non ci siano dei candidati "unici" in occasione delle elezioni;
    ma credo che ciò avvenga solo in Iran!!!

    A 77 persone piace - Mi piace >
  • 10/02 – Vincenzo Rossi – Mi permetto di complimentarmi con Domenico Sarracino e con la sua analisi:
    NO alle Ali di Icaro,
    NO a "Camicie di Forza" che "intruppano"...tanta gente appassionata del proprio lavoro (che tiene agli alunni, prepara lezioni, corregge compiti, si autoaggiorna, impara nuove tecnologie, tiene contatti, partecipa ad incontri),
    SI' alla "Realtà Effettuale" nel Mondo della Scuola...
    (volendo) risulterebbe semplice;
    più semplice che "risvegliare" Machiavelli !!!

    A 77 persone piace - Mi piace >
  • 10/02 – Roberto – 1) Per prima cosa ( in ambito Europeo) bloccare tutte le merci provenienti da nazioni dove non vengono rispettati i nostri stessi diritti civili, sindacali ed ambientali.
    2) Gli elettori devono conoscere in modo trasparente la vita di chi vuole fare politica.
    3) I politici devono essere incensurati e non devono restare al governo più di un mandato, per il comune, la provincia, la regione e il parlamento, e devono iniziare il loro percorso dal comune e poi promossi al grado successivo.
    4) una persona od una società ( o ad essi riconducibili) non devono possedere più di una rete televisiva.
    5) Ripristino delle case di tolleranza.
    6) Abolizione dei giochi d'azzardo, Super enalotto, gratta e vinci, scommesse ecc. ecc. Lasciando solo il lotto e lotterie.
    7) Liberalizzazione della coltivazione della Canabis e incentivazione dei prodotti ad esso ricavabili.
    8) cambiare il sistema dell' iva
    9)abolire il mercato del lavoro.
    10) FARE SUBITO UNA RIVOLUZIONE.

    A 77 persone piace - Mi piace >
  • 10/02 – VINCENZO – L'ITALIA ERA GIA' COSTITUITA NON C'ERA BISOGNO DI 22500 PRECARI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, NEI POSTI PUBBLICI SI ENTRA TRAMITE RIGOROSO CONCORSO.
    A 75 persone piace - Mi piace >
< ... 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 >
Video Banner PicBadge Manifesto
Partecipa

Contribuisci con le tue idee
alla discussione sui temi proposti
da Ricostruiamo l'Italia

Pubblica

Registrati
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube