Le tue idee

  • 03/01 – Antonio DEIARA – Rispondo volentieri a Paola (mi spiace, ma non ho capito il cognome...). Ho espresso delle proposte concrete sulle quali si può essere d'accordo o contrari. In verità ho dimenticato l'undicesima: obbligatorietà della Scuola Materna Statale e riconoscimento delle private che rispettano le regole di quelle dello Stato. Per quanto concerne i Docenti demotivati, il problema è molto semplice: è meglio che lavorino in un altro settore oppure li teniamo a Scuola con le conseguenze che tutti conosciamo? La risposta all'obiezione sullo stipendio (o preferiamo chiamarlo "Borsa di Studio"?) agli studenti che studiano è la seguente: per chi non studia la questione non si pone; in tempi dominati dal "dio denaro" attribuire un riconoscimento economico all'impegno dello studente potrebbe essere motivante per una certa fascia di giovani. In attesa delle proposte di Paola....
    A 153 persone piace - Mi piace >
  • 04/01 – Francesco – Diminuzione dei numeri dei senatori e deputati 100 senatori e 150 deputati = risparmio 800 stipendi e 880 pensione. Togliere tutte le nuove Province e dare alle altre province le autonomie come quelle di Trento o Bolzano. Eliminazione delle regioni. Diminuzione di tutti i super Stipendi dei dipendenti dello Stato e delle aziende a capitale Pubblico con un tetto massimo di 100 mila euro lordo, comprese le aziende private che ricevono contributi dallo Stato.
    A 152 persone piace - Mi piace >
  • 02/01 – Antonio DEIARA – Completo il mio pensiero: passaggio ad altra Amministrazione dello Stato dei Docenti demotivati; assunzione di tutti i Precari con stabilizzazione degli organici per tre o cinque anni; incremento, riqualificazione e valorizzazione dei "bidelli" che dovrebbero avere almeno il diploma di Secondaria Superiore ed essere definiti "collaboratori educativi"; riqualificazione delle strutture scolastiche con realizzazione, per legge, di palestra, aula computer, aulamusica, gabinetto scientifico, aula di Arte; stipendio agli studenti che studiano con fondi ricavati dal taglio del 50% delle retribuzioni ed indennità di parlamentari e consiglieri regionali, 5 e 8 per mille e donazioni fiscalmente deducibili da parte di imprese e/o privati; la decima idea non la posso scrivere perchè ho chiesto attraverso una Lettera Aperta di discuterla "de visu" col Ministro Profumo. Antonio Deiara - Docente di Musica I.C.S. ITTIRI (SS) - Supervisore del tirocinio B.F.D. Conservatorio di Musica "Luigi Canepa" - SASSARI
    A 151 persone piace - Mi piace >
  • 03/01 – guido napolitano – é inutile cercare nuove idee: basta tornare indietro di 17 anni... l'applicazione della Costituzione, quindi la certezza delle norme, redistribuzione del p.i.l., uguaglianza tra cittadini, ritornare ad un'idea di scuola che prepari. Ma innanzitutto che paghino tutti in proporzione al proprio reddito e si COMBATTA LA CORRUZIONE! E' una buona idea? CI VUOLE SOLO TANTA BUONA VOLONTA'!
    A 151 persone piace - Mi piace >
  • 04/01 – Paola – Caro professore (Antonio DEIARA) le consiglio la rilettura di "Lettera a un insegnante" Vittorino Andreoli dove potrà trovare le mie proposte!!
    A 151 persone piace - Mi piace >
  • 04/01 – Luciano – mettiamo l'ici ai costruttori sugli appartamenti non venduti, i prezzi delle case scenderanno il mercato riprenderà e i comuni non piangeranno più miseria.
    A 151 persone piace - Mi piace >
  • 06/04 – Davio – Visto che che per il prossimo anno scolastico 2012-13 sono stati dimensionati più di 1000 istituti scolastici con la conseguente perdita del 50% dei posti di DSGA (direttori dei servizi Genertali ed Amministrativi) e molti dei perdenti posto non avranno una sede di servizio, si potrebbero mandare in pensione altrettanti DSGA che sono prossimi alla pensione e sono stati bloccati dalla riforma Monti?
    A 151 persone piace - Mi piace >
  • 03/01 – annacarrieri – perchè devo votare? Sono una vostra iscritta , pago ogni mese la quota di iiscrizione, per cosa? Per vedere che difendete i diritti di chi ha già un posto di lavoro nella scuola, non difendendo i precari da anni. Avete ridotto la categoria degli assistenti amministrativi a una pattumiera inserendo di tutto, svalorrizzando la nostra professionalità e competenza.L'unica idea e NON VOTARE.
    A 150 persone piace - Mi piace >
< ... 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 ... >
Video Banner PicBadge Manifesto
Partecipa

Contribuisci con le tue idee
alla discussione sui temi proposti
da Ricostruiamo l'Italia

Pubblica

Registrati
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube