25 novembre, Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne

Tag: donne

Con la risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 25 novembre Giornata Mondiale per l'Eliminazione della Violenza sulle Donne (www.saynotoviolence.org), invitando governi, organizzazioni internazionali e ONG a organizzare attività ed eventi per accrescere la consapevolezza dell'opinione pubblica su questo tema.

Questa data è stata scelta dal movimento internazionale delle donne per ricordare le sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana assassinate il 25 novembre del 1961 perché si opponevano al regime dittatoriale del loro paese. Il coraggio e la forza dimostrate dalle sorelle Mirabal hanno contribuito a renderle delle eroine internazionali; la loro storia è stata scelta a simbolo della grave violazione dei diritti umani rappresentata dalla violenza sulle donne.

In Italia dal 2005 molti Centri antiviolenza e Case delle donne hanno iniziato a celebrare questa giornata ai quali si sono aggiunti, negli ultimi anni, anche istituzioni e vari enti come Amnesty International, con iniziative politiche e culturali.

Quest'anno l'azione di Amnesty International si concentra sul legame tra povertà e violenza, per spezzare questo circolo vizioso che moltissime donne nel mondo sono costrette a vivere. Le donne, le ragazze, le bambine che vivono in povertà spesso vedono violati i loro diritti umani. Le loro vite sono segnate dalla violenza sessuale, dall'impossibilità di accedere all'istruzione e dalla mancata protezione sanitaria.
L'istruzione è un diritto umano ma ad oggi sono più di 55 milioni le bambine e le ragazze in tutto il mondo che non frequentano alcuna scuola. Nei pochi casi in cui possono accedere alla scuola, esse raramente riescono a terminare il proprio percorso formativo, perché, oltre a lavorare, si prendono cura della famiglia. Lo scarso accesso all'istruzione rende le donne estremamente vulnerabili a sfruttamento, matrimoni precoci e violenza domestica.

Anche la CGIL aderisce alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Alcune, tra le tante iniziative di questa giornata, si possono leggere qui.