Le carte del Lavoro

Il 22 ottobre alla presenza del Segretario Generale della CGIL - Susanna Camusso - e del Presidente della Provincia di Roma - Nicola Zingaretti - è stata inaugurata la mostra "Le Carte del Lavoro" nell'ambito delle iniziative per i 120 anni della Camera del Lavoro di Roma, presso la struttura di Porta Futuro, in Via Galvani 108.

La mostra rimarrà aperta fino al 5 novembre 2012 con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 19, il venerdì ed il sabato dalle 9 alle 20. La domenica sarà la giornata di chiusura.

Il percorso espositivo è articolato in 13 sezioni dedicate a temi e momenti della più che secolare vicenda del movimento dei lavoratori in Italia. I documenti più antichi risalgono al 1870 e documentano le origini mazziniane del movimento dei lavoratori, l'apporto carismatico di Garibaldi, il diffondersi delle idee anarchiche e socialiste e il prevalere delle correnti riformiste che alle fine dell'Ottocento portarono alla nascita delle prime Camere del lavoro e Federazioni di categoria. Pur privilegiando il filone che dalla CGdL di Rinaldo Rigola, costituita nel 1906, arriva alla CGIL di Giuseppe Di Vittorio e di Luciano Lama, i curatori della mostra hanno cercato di rappresentare la complessità del movimento organizzato dei lavoratori, sia per quanto riguarda l'articolazione territoriale e di categoria che le correnti ideali e politiche.