Elezioni RSU 2012: confermate le votazioni

Il 14 dicembre 2011 è stato sottoscritto presso la sede dell'ARAN un "Protocollo per la definizione del calendario delle votazioni per il rinnovo delle rappresentanze unitarie del personale dei comparti pubblici" che integra quello dell'11 aprile 2011 e conferma l'avvio delle procedure che porteranno alla scadenza elettorale del 5/7 marzo 2012. Il testo del protocollo firmato il 14 dicembre.

Il calendario

  • Entro il 16 gennaio andranno definiti ed individuati tutti i luoghi di lavoro che saranno sede di votazione
  • il 20 gennaio dovrà essere noto l'elenco degli elettori
  • dal 20 gennaio all'8 febbraio potranno essere presentate le liste con i candidati
  • dal 5 al 7 marzo il voto e, al termine, lo scrutinio finale.

Era già tutto previsto dall'aprile scorso, il calendario già definito, ma c'erano ancora tentennamenti, indecisioni, dubbi, voglia di rinvio da parte di alcuni. Ora abbiamo un'ulteriore conferma, un protocollo firmato da 8 organizzazioni sindacali e anche le ultime resistenze sono cadute.

Dopo anni di rinvio riparte la democrazia nei luoghi di lavoro, la parola passa ai lavoratori che potranno finalmente eleggere propri rappresentanti, attribuire o togliere consenso alle organizzazioni sindacali.

Per la FLC, che ha fatto della rendicontazione sociale un cardine della propria attività di rappresentanza, che ha dato battaglia insieme alla CGIL per rivendicare il diritto dei lavoratori ad eleggere propri rappresentanti, è un successo.

Riaffermare questo diritto è un valore per tutto il mondo del lavoro, non solo pubblico, quando vengono messe in discussione altrove le forme di rappresentanza democratica.

Lo slogan scelto dalla FLC per queste elezioni è RICOSTRUIRE L'ITALIA, per ricostruire vogliamo ripartire dal lavoro, ripartiamo dalla conoscenza.