Nino Contini (1906-1944): quel ragazzo in gamba di nostro padre

Bruno e Leo Contini hanno deciso di pubblicare integralmente i diari realizzati dal padre negli anni dal 1939 al 1944, periodo durante il quale il giovane avvocato Nino Contini è strappato alla sua giovane famiglia in un lungo girovagare in tristi e isolati luoghi di confino fascista. Nei Diari dal confino e da Napoli liberata, questo il sottotitolo del volume, Contini documenta sia gli eventi più minuti della difficile vita quotidiana, sia gli eventi drammatici della II guerra mondiale e della persecuzione antiebraica.

Il volume verrà presentato martedì 8 maggio a Roma alle ore 17.30 presso IL PITIGLIANI, Centro ebraico italiano, Via Arco de' Tolomei, 1 (tel. 065898061). Intervengono: Anna Rossi Doria, Gloria Chianese, Bruno Contini; modera Clotilde Pontecorvo.

Per saperne di più sul libro