Primarie della Cultura, si vota dal 7 al 28 gennaio

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano), che dal 1975 contribuisce alla tutela e valorizzazione del patrimonio d’arte, natura e paesaggio italiano, dà la possibilità a tutti i cittadini di partecipare attivamente alle "primarie" della cultura, del paesaggio e dell'ambiente. Lo fa attraverso il sito www.primariedellacultura.it dove da oggi è possibile votare fino al 28 gennaio.

Ogni cittadino potrà indicare fino a tre preferenze, tra i 15 temi selezionati (agricoltura, no profit, storia dell'arte), individuando idee e proposte concrete, linee guida che dovranno essere seguite successivamente da chi si candida a guidare il prossimo governo. Al termine delle votazioni, i dati verranno infatti annunciati ufficialmente e presentati ai partiti e candidati delle prossime elezioni politiche, che potranno impegnarsi pubblicamente a sostenerli in caso di vittoria.
 

Per saperne di più