Le priorità per la scuola

Tag: scuola

Centinaia di insegnanti della scuola pubblica italiana insieme a studenti e cittadini hanno indetto e partecipato a un'Assemblea pubblica a Bologna - il 4 marzo scorso - durante la quale hanno denunciato la condizione in cui versa oggi la scuola pubblica italiana. Poiché la scuola non è considerata una priorità neanche da questo governo, hanno voluto ricordargli - e lo si può leggere nel Documento conclusivo - che la scuola è lo strumento fondamentale che la Repubblica ha istituito per "rimuovere gli ostacoli" che impediscono "il pieno sviluppo della persona umana". La scuola, bene comune, deve realizzare gli obiettivi dell'art. 34 della Costituzione ispirati a principi di solidarietà, partecipazione, uguaglianza, appartenenza, cittadinanza, secondo criteri di non-discriminazione e di pari opportunità. Occorre che agli insegnanti venga riconosciuto il valore che spetta loro e che a ciascun alunno sia assicurata la qualità dell'istruzione.