Ricostruiamo l'Italia: Rassegna Sindacale ci dedica uno speciale

Uno speciale tutto dedicato alla campagna Ricostruiamo l'Italia all'interno dell'ultimo numero di Rassegna Sindacale.

Sfoglialo on-line.

Ricostruiamo l'Italia è il progetto che sostiene la campagna per il rinnovo delle RSU nei comparti della conoscenza, che avverrà con le elezioni del prossimo marzo. Elezioni che arrivano dopo tre anni di rinvii da parte dell'ormai precedente governo, che aveva ben chiara la funzione democratica delle rappresentanze sindacali unitarie, tanto da ostacolarla in ogni modo.

La FLC non ha mai indietreggiato davanti ad una politica che in questi anni ha ritardato queste elezioni, messo sotto attacco i contratti, svilito il ruolo stesso del sindacato e della democrazia nei posti di lavoro. Come dice a Rassegna il nostro Segretario organizzativo, Maurizio Lembo: "Il rinnovo delle RSU è il momento in cui ogni sindacato risponde ai lavoratori delle cose che ha fatto e non ha fatto" e la FLC anche questa volta non si tirerà indiero.

La campagna per le RSU sarà l'occasione per parlare con i lavoratori e per confrontarci con loro sul nostro impegno di sindacato. In questi anni abbiamo assistito ad una progressiva erosione, così la definisce il Segretario generale Domenico Pantaleo, delle basi morali e politiche del nostro Paese. Bisogna cambiare marcia, facendo in modo che i luoghi di lavoro tornino ad essere luoghi di partecipazione e di democrazia, chiedendo ai lavoratori e alle lavoratrici di candidarsi per queste elezioni e di combattere con noi affinchè anche i precari abbiano il diritto di votare e di candidarsi come RSU.

La nostra proposta parte dal terreno che ci è più noto, dalla conoscenza come bene comune: ripartire dalla scuola, dall'università, dalla ricerca, dalle arti perchè per dirla con Victor Hugo "Trasformare i sudditi in cittadini è miracolo che solo la scuola può compiere".

Buona lettura