Ripartire dalle donne per ricostruire

Il movimento "Se non ora quando?" - che il 13 febbraio scorso riempì Piazza del Popolo a Roma con un milione di donne, giovani e non - si prepara a tornare in piazza con una nuova, precisa domanda: "Se non le donne chi?" Chi, più di loro, può dare una mano ad uscire dalla crisi economica, politica, istituzionale e morale?

Le donne propongono un welfare più giusto e un sistema del lavoro che sappia conciliarsi con i tempi di vita, una diversa rappresentazione delle donne sui media. Si battono per una vera democrazia che tenga conto della volontà delle donne di assumere la responsabilità pubblica al 50% nelle aziende, nelle istituzioni e nei partiti.

Sul palco dell'11 dicembre il dibattito si articolerà su questi temi con Cristina Comencini, Chiara Saraceno, Flavia Perina, Annamaria Testa, ecc.

Non mancherà la musica: l'orchestra sinfonica di Europa Musica composta di sole donne, ma anche musica pop con Paola Turci, Marina Rei.

Per saperne di più