Con il WWF, a scuola per l'ambiente

Il WWF Italia, che dalla sua nascita ha sempre investito molto nell'ambito educativo per favorire il legame con l'ambiente, anche per quest'anno scolastico propone tante novità di educazione ambientale per i bambini e i ragazzi, dalla scuola dell'infanzia fino alle superiori e per i loro insegnanti: percorsi creativi in classe, nei laboratori, nei campi scuola e nelle proposte di viaggio nelle Oasi WWF e nelle suggestive aree protette di tutta Italia.

Dai "Panda Lab. Imparare facendo", laboratori pratici che affronteranno il legame tra alimentazione e impatti ambientali assaggiando, odorando, toccando i frutti a tavola al concorso di eco-ricette, cui potranno partecipare tutti i ragazzi dalle elementari alle superiori che invieranno ricette caratterizzate da ingredienti sani, di basso impatto ambientale e che nella loro realizzazione prevedano la riduzione dei consumi di acqua, energia, rifiuti: ogni iniziativa è pensata per coinvolgere le classi nel cammino di conoscenza e cura del nostro paese.

Inoltre, è online il sito www.salvailtuopianeta.net uno strumento multimediale per bambini dai 6 ai 12 anni e i loro insegnanti, dove si possono scaricare gratuitamente 8 Lezioni Multimediali realizzate dagli esperti WWF su Clima, Terra, Oceani, Foreste, Cielo, Fattoria, Civilizzazione e Natura selvaggia; le lezioni possono essere utilizzate sia sui PC che sulle Lavagne Interattive Multimediali in dotazione alle scuole.
Negli anni, 1.250.000 sono stati gli alunni che hanno imparato a conoscere l'ambiente grazie ai programmi didattici WWF e oltre 15.000 sono stati gli insegnanti che hanno scelto questi percorsi educativi. Quasi 4.000 ogni anno le classi che scelgono un programma didattico WWF.

Per iscrivere la propria classe ai programmi del WWF e conoscere tutte le proposte per le scuole, notizie utili, e la newsletter bimestrale dedicata agli insegnanti c'è il sito www.wwf.it/educazione.